Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /home/artem441/public_html/wp-content/themes/Divi/includes/builder/functions.php on line 5536
2015 | Arte e Mercati
Mercati in musica – Rassegna 2015

Mercati in musica – Rassegna 2015

VII° Edizione

L’obiettivo dell’Associazione “Arte e Mercati” è di animare i Mercati storici (Loggia del Porcellino, Loggia in Piazza de’Ciompi, Mercato di Sant’Ambrogio e Mercato di San Lorenzo) ed i Centri Commerciali Naturali di Firenze anche nelle ore notturne e farne un luogo d’incontro, di ricerca ed innovazione. In alcune città europee i mercati restano aperti fino a tardi e diventano sempre di più luoghi di frequentazione turistica, inseriti nelle guide e nei tour tra le mete da visitare proprio per il fascino ed il valore architettonico che esprimono. 
Oggi, di fronte alla crisi economica e alla flessione del turismo, ogni città deve reinventarsi, uscire dai suoi soliti schemi e dalla rigidità degli orari di apertura dei mercati per far rivivere il suo centro storico. Gli edifici che ospitano i Mercati, spesso di valore storico ed architettonico, potrebbero essere utilizzati anche come punto di aggregazione e di promozione turistica, per servizi informativi ed altro ancora. 
E’ necessario, quindi, ricreare un nuovo e forte legame tra questi luoghi, gli abitanti e i turisti con iniziative interessanti dal punto di vista culturale al fine di rilanciare l’idea stessa di “mercato”.

Gli eventi di “Mercati in Musica” si terranno al di fuori degli abituali palcoscenici, per incontrare la popolarità e la spontaneità della strada e per coinvolgere un pubblico più ampio anche di turisti.

“Mercati in Musica – VII° edizione” offre 12 spettacoli musicali e di intrattenimento gratuiti di alto livello facendo incontrare generi musicali diversi, creando contaminazioni, forme di espressione nuove, suggestive e coinvolgenti in luoghi di grande interesse storico-artistico a Firenze.

I temi dell’edizione 2015 sono:

– Musica al tempo del Re Sole (nel 300° della morte)
– Musica al tempo di Dante (nel 750° della nascita)
– The Voice: Frank Sinatra
– “La vie en rose” – canzoni francesi d’autore
– Canzoni e canti ai tempi della Grande Guerra (1915-1918)
– La favolosa storia del Rock

Le diverse nazionalità ed età del pubblico hanno fatto si che ogni edizione di “Mercati in Musica” prendesse in esame vari aspetti musicali anche di altri paesi offrendo un panorama musicale vario che si articola:

– Musica classica 
– Musica moderna 
– Musica popolare ed etnica

LOGGIA DEL PORCELLINO

“Il Re Sole e il suo musico fiorentino”

Nel 300° della morte di Luigi XIV 
Fra i sodalizi più famosi e proficui della Storia, si ricorda quello fra il Re Sole, Luigi XIV di Francia e Giovan Battista Lulli, poi Lully, fiorentino di nascita e emigrato in Francia all’età di 14 anni; l’uno trasformò uno stato feudale nel primo stato moderno, l’altro rivoluzionò la musica europea nell’ultimo scorcio del Seicento, dominando su un folto stuolo di talenti.

LOGGIA DEL PORCELLINO

“Musica al tempo di Dante”

Nel 750° della nascita del Poeta
Dante nella Commedia è solito fare numerosi riferimenti alla musica e a musicisti coevi e nel Trecento Musica e Poesia erano un binomio indissolubile. Ma quale musica si suonava e si cantava al tempo di Dante? Con questo concerto tenteremo una ricostruzione di una serata musicale nella Firenze dell’autore della Divina Commedia

MERCATO DI SANT’AMBROGIO

“THE VOICE“

Omaggio a Frank Sinatra (1915-1998)

Noto in Italia soprattutto come The Voice, in America e nel resto mondo era conosciuto anche con i soprannomi di Ol’ Blue Eyes, Frankie, Swoonatra (derivato dal verbo swoon, “svenire”, e riferito all’effetto che produceva sulle sue ammiratrici) e molti altri. Entrò nella leggenda per l’eterna giovinezza delle sue canzoni, oltre che della sua voce, riuscendo ad imporsi nel panorama musicale mondiale dal primo dopoguerra fino ai giorni nostri, grazie ad una intensa attività durata ben 63 anni, con 150 milioni di dischi venduti

MERCATO DI SANT’AMBROGIO

“LA VIE EN ROSE“

Edith Piaf, Parigi e la Francia

Un viaggio musicale e poetico che intreccia atmosfere francesi e parigine nel ricordo della più grande cantautrice francese nella ricorrenza del centenario della nascita. Édith Piaf, pseudonimo di Édith Gassion è stata una grande interprete del filone realista (chanteuse réaliste). Nota anche come “Passerotto”, come veniva soprannominata per la sua minuta statura (passerotto infatti nell’argot parigino si dice piaf), è stata in attività tra gli anni trenta e sessanta, la sua musica e le sue interpretazioni ancora oggi affascina un pubblico internazionale.

LOGGIA DI PIAZZA DEI CIOMPI

“’O SURDATO ‘NNAMMURATO“

Canzoni ai tempi della Grande Guerra

Si vuole ripercorrere la storia del canto popolare italiano dall’ inizio del 1900 fin dopo la fine della Grande Guerra. Dai canti di lavoro fino alle canzoni più famose che rimandano non solo al ricordo dell’ evento bellico, ma richiamano un più ampio concetto di libertà e di voglia di vivere. Nella memoria collettiva degli italiani, la tragedia della Grande Guerra si identifica con “’O surdato ‘nnammurato” (Il soldato innamorato) una delle più famose e struggenti canzoni napoletane con testo scritto da Aniello Califano e musicato da Enrico Cannio proprio nel 1915.

LOGGIA DI PIAZZA DEI CIOMPI

“LA FAVOLOSA STORIA DEL ROCK”

Dal rock al pop rock al post rock

Tra la metà degli anni sessanta ed i primi anni ottanta, la musica rock si è diramata in una enorme varietà di sottogeneri: si è mescolata con il blues e poi con il jazz. Allo stesso tempo, il rock ha anche incorporato influenze dal soul, dal funk e dalla musica latina. Nel corso degli anni sono nati altri generi derivati come il pop rock, l’hard rock, il rock psichedelico, il glam rock, l’heavy metal, il punk rock, il new wave e molti altri ancora.